Il lavoro precario

da | 21 Giu, 2024 | News | 0 commenti

Le recenti notizie di stampa ci ricordano come le condizioni di lavoro non adeguate riguardano anche l’Italia, non solo i Paesi in via di sviluppo. Inoltre gli ultimi dati dell’hashtag#Istat confermano ancora una volta che lo scorso anno il potere d’acquisto delle famiglie si è contratto, dopo il -2,1% del 2022, nonostante un lieve aumento del reddito disponibile medio. Colpa dell’inflazione, che ha costretto gli italiani a spendere molto di più per arrivare a fine mese: la spesa per hashtag#consumi finali è salita di ben 74,6 miliardi, un aumento del 6,5%. Il risultato è stato un crollo della capacità di hashtag#risparmio al 6,3% (dal 7,8% del 2022): si tratta del livello più basso dal 1995.
In particolare difficoltà le famiglie a reddito fisso in quanto le retribuzioni non hanno saputo compensare l’aumento dei prezzi.
Come ulteriore dettaglio donne e giovani i più penalizzati. https://lnkd.in/dYKb8NRc.

https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2024/06/20/satnam-ha-fatto-una-leggerezza.-poteva-essere-salvato.-meloni-atti-disumani_2e6c7f65-03b6-4ad2-98aa-d31b37335351.html

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.